#PontediGenova : le scuse di Autostrade

Secondo Ansa l’ad di Autostrade Castellucci “ha chiesto scusa” . Ho sentito in diretta la conferenza -stampa ma ( forse mi sbaglio) ho capito un’altra cosa : Castellucci si è scusato a nome dell’azienda di non aver saputo comunicare la sua vicinanza alle vittime e alla città, cioè di un errore di comunicazione, non del crollo del ponte “le cui cause – ha ribadito due volte – vanno accertate dalla magistratura”.
E’ un pò diverso…
Forse qualcuno avrebbe potuto fargli qualche domanda “tecnica” :
1) avevate istallato i mitici ‘sensori’ di cui tutti parlano ?
2) a chi era affidato il “monitoraggio costante” del ponte ?
3) chi rassicurò gli abitanti che segnalavano la caduta dei calcinacci ?
4) è vero che il Politecnico di Torino aveva espresso dubbi sulla tenuta del ponte  ?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *